Riserve auree mondiali – Ecco gli stati che hanno più oro

Le riserve auree mondiali sono possedute principalmente dagli Stati Uniti con oltre 8000 tonnellate di oro, mentre a seguire troviamo Germania, Italia e Francia.

Andiamo a vedere nel dettaglio tutti i numeri globali ed in dettaglio quelli che riguardano il nostro paese.

Gli stati con più oro al mondo

Qui sotto possiamo vedere uno spaccato delle prime 5 nazioni con le riserve auree più importanti al mondo.

NazioneTonnellate di Oro
Stati Uniti8133.5
Germania3366.8
Italia2451.8
Francia2436.0
Russia2299.0
Riserve auree mondiali

In maniera del tutto inaspettata troviamo l’Italia al terzo posto, sopra a Francia e Russia.

Quanto oro ha l’Italia

L’Italia possiede 2.452 tonnellate di oro (fonte Banca d’Italia) e questo fa di lei il terzo possessore mondiale di oro.

Non sono tutti conservati nello stesso posto, bensì sono divisi per diversi motivi:

  • Storici: Sono conservati dove sono stati comprati
  • Praticità: Conservati vicino ai principali punti di scambio mondiale
  • Diversificazione: In questo modo non si rischia di perderli in caso di eventi avversi

Qui sotto possiamo vedere una tabella che elenca nel dettaglio al distribuzione dell’oro dell’Italia nel mondo.

DepositarioTonnellate%
Regno Unito141,25,76
Svizzera149,36,09
Stati Uniti1.061,543,29
Italia1.100,044,86
Totale2.452,0100,00
L’oro italiano è distribuito in questo modo

Quanto oro stanno acquistando le banche centrali

Come possiamo vedere dal grafico qui sotto (fonte GoldHub) le banche centrali hanno toccato un nuovo massimo di acquisti nel 2022, raggiungendo quota 1,136 tonnellate.

Acquisto di oro da parte delle banche centrali mondiali
Livello di acquisto di oro

Questa crescita è stata guidata principalmente da Turchia, Cina e dalle banche centrali dei paesi emergenti.

Cosa sono le riserve auree

Le riserve auree rappresentano la quantità di oro detenuta da una nazione, solitamente conservata nelle casseforti delle varie banche centrali.

Storicamente, l’oro è stato utilizzato come standard per valutare le valute in molte economie, noto come “Gold Standard“.

Anche se questo sistema non è più ampiamente utilizzato, l’oro continua a mantenere la sua importanza come risorsa di riserva in tempi di incertezza economica o instabilità finanziaria.

Le riserve auree fungono da copertura contro l’inflazione e la devalutazione della valuta e possono essere liquide in caso di necessità finanziaria.

Le riserve auree di una nazione sono viste anche come simbolo della sua ricchezza
L’oro evidenzia la potenza economica

Inoltre, la quantità di oro detenuta da una nazione è spesso vista come un simbolo della sua ricchezza e potenza economica.

La gestione di queste riserve è quindi di vitale importanza per la stabilità finanziaria e la fiducia nel sistema economico di un paese.

Concludendo

Se tutte le principali nazioni mondiali, compresa l’Italia, stanno accumulano oro da decenni, è chiaro che il suo valore innegabile.

Difatti, facendoci caso, non stanno acquistando certificati o ETF sull’oro. Puntano solo al bene fisico.

Questo deve portarci a capire che il possesso ci garantisce solidità e maggiore tranquillità anche in momenti storici incerti.

Se vuoi approfondire l’acquisto di oro per poi conservarlo nel nostro caveau di Lugano, inserisci qui sotto i tuoi dati e verrai ricontattato da un nostro consulente in maniera gratuita.

    Condividi l'articolo