Manutenzione e cura dell’oro puro

L’oro puro è un investimento prezioso, sia per grandi investitori che per piccoli risparmiatori.

Il consiglio di Helior è di conservarlo in un caveau protetto ed assicurato, come il nostro di Lugano.

Ma se preferisci tenerlo in casa, è giusto sapere come farlo sempre splendere al massimo.

Difatti la cura e la manutenzione dell’oro puro sono essenziali per preservarne la lucentezza e il valore nel tempo.

Pulizia e manutenzione dei gioielli in oro

La cura dell’oro puro richiede attenzione e metodi specifici per evitare danni e preservarne l’aspetto:

  • Pulizia Regolare: Pulire regolarmente i gioielli in oro utilizzando soluzioni delicate come acqua tiepida e sapone per i piatti, evitando prodotti chimici aggressivi, cloro, e spazzolini da denti duri.
  • Prevenire l’Appannamento: Evitare il contatto con lozioni, polveri, saponi e oli della pelle che possono causare un film oleoso e appannamento.
  • Frequenza della Pulizia: Pulire i gioielli almeno una volta al mese, specialmente se indossati frequentemente, per mantenere la loro lucentezza.
  • Conservazione Adeguata: Conservare i gioielli in un luogo asciutto e buio per evitare l’ossidazione ed il degrado.

Ricordo che l’oro puro (ovvero 999.9 a 24 carati), non presenta le problematiche quali l’ossidazione (fonte Banca d’Italia)

Queste avvengono quando viene mescolato con altre leghe e la sua purezza scende a 750 o meno.

Quindi prima di tutto è importante sapere con che tipo di oro abbiamo a che fare.

Tecniche di pulizia specifiche

  • Materiali di Pulizia: Utilizzare materiali non abrasivi come detersivi delicati, aceto bianco, bicarbonato di sodio, e spazzolini a setole morbide.
  • Procedura di Pulizia: Immergere i gioielli in una soluzione di acqua e sapone, strofinare delicatamente con uno spazzolino morbido e asciugare con un panno morbido.
  • Precauzioni Durante la Pulizia: Evitare prodotti chimici aggressivi e spazzolini duri, e prestare attenzione a danni o pietre sciolte.

Rimozione dell’appannamento e alternative ai detergenti chimici

E possibile utilizzare metodi naturali come soluzioni di acqua e detersivo per i piatti, bicarbonato di sodio, o aceto per rimuovere l’appannamento senza rischiare danni.

Conservazione dei gioielli in oro

Mantenere i gioielli asciutti, separati e lontani dalla luce diretta.

Se possibile utilizzare scatole foderate o panni morbidi per la conservazione​, meglio se sono quelle originali fornite in fase di acquisto.

Conclusione

La cura adeguata dei gioielli in oro è fondamentale per mantenere il loro splendore e valore. Seguendo questi consigli e tecniche di pulizia, potrai godere della bellezza e del prestigio del tuo oro puro per molti anni a venire.

Tutto questo perché, come abbiamo già visto, i gioielli spesso non sono fatti di oro puro ma vengono mescolati con altre leghe. Questo serve anche a renderli più resistenti.

Se invece preferisci acquistare lingotti d’oro puro svizzero a 24 carati sia tramite piano di accumulo (a partire da 100€ al mese) o con un acquisto unico da 100 grammi in su, inserisci i tuoi dati qui sotto.

Verrai ricontattato gratuitamente da un nostro consulente che analizzerà la tua situazione e ti fornirà la soluzione migliore.

    Condividi l'articolo